Sirmione: ecco perché dovreste visitarla almeno una volta nella vita

 

La perla del Lago di Garda è una delle mete più suggestive e apprezzate del nord Italia. Ecco cosa la rende tanto speciale

 

Il più grande lago italiano, durante la stagione estiva, attira un numero incredibile di visitatori da tutto il mondo. Il paesaggio è variegato e le rive brulicano di borghi tipici e affascinanti; facile, quindi, intuire il motivo del suo successo.
Uno dei centri abitati più gettonati è il comune di Sirmione, guadagnatosi l’appellativo di ‘perla del lago’ per la sua bellezza.

Nei weekend la penisola su cui sorge la cittadina attrae letteralmente maree di turisti incuriositi, oltre ad abitanti della zona che sembrano non stancarsi mai di passeggiare per le sue vie assaporando un buon gelato.
Il centro storico è uno dei più caratteristici e riconoscibili di tutta l’area lacustre e offre scorci in grado di mozzare il fiato anche ai meno impressionabili.

La bellezza dell’area è apprezzata fin dall’epoca Romana. Il poeta Gaio Valerio Catullo, legato a Sirmione da grande affetto, non mancò di celebrarla in una delle sue composizioni più note e intense.

Ma cosa rende questo borgo così unico? Il modo migliore per scoprirlo è visitarlo! Ecco le esperienze che non potete mancare per godervelo fino in fondo: